Comunismo e fascismo (1921-1926)

348 pagine

Organica presentazione di testi della Sinistra sul Fascismo che anticipano la classica posizione comunista: "Il peggior prodotto del Fascismo è stato l'Antifascismo". Nello studio del fascismo la storiografia borghese non va oltre la descrizione degli avvenimenti collegandoli, nel migliore dei casi, alla ricerca delle cause politiche ed economiche, intendendo con quest'ultimo termine il rapporto fra le persone e gli istituti che governano l'economia. Per lo studioso borghese fascismo e democrazia sono contrapposti, mentre per noi sono complementari. Ma l'essenza vera del fascismo ha vinto politicamente anche se ha perso la guerra sul campo di battaglia. Per noi il fascismo ha origine nello sviluppo dei rapporti di produzione, perciò nell'economia materiale. Essa ha effetti tecnici quanto sociali e il tentativo di controllarli genera una sovrastruttura politica, a sua volta elemento materiale di controllo dell'economia. Il fascismo è prodotto dalla maturità del capitalismo giunto alla massima espressione, fenomeno che deve essere visto in termini mondiali e non solo italiani.

Indice del volume:

  • Presentazioni
  • Premessa
  • La Sinistra comunista di fronte al fascismo e alla sconfitta della rivoluzione in Europa
  •  
  • Testi
  • Che cosa è il fascismo (Il Comunista, 3 febb. 1921, s. f.)
  • La funzione della socialdemocrazia in Italia (Il Comunista, 6 febb. 1921, A. Bordiga)
  • Appello contro la reazione fascista (Il Comunista, 6 marzo 1921, F.G.C.)
  • Contro la reazione (L'Ordine Nuovo, 26 marzo 1921, A. Bordiga)
  • I socialdemocratici e la violenza (Il Comunista, 12 aprile 1921, A. Bordiga)
  • "Le dépit amoreux" (Il Comunista, 20 marzo 1921, A. Bordiga)
  • Le elezioni (Il Comunista, 10 aprile 1921, A. Bordiga)
  • Nella torbida vigilia elettorale (Il Comunista, 28 aprile 1921, A. Bordiga)
  • La fronda fascista (Il Comunista, 29 maggio 1921, A. Bordiga)
  • Il pioniere di Bergson (Il Comunista, 26 giugno 1921, A. Bordiga)
  • Come matura il "noskismo" (Il Comunista, 14 luglio 1921, A. Bordiga)
  • Il valore dell'isolamento (Il Comunista, 24, 31 luglio e 7 agosto 1921, A. Bordiga)
  • La politica del Partito Comunista mira diritta e precisa al suo scopo: la rivoluzione (Il Comunista, 7 agosto 1921, C.E. del P.C. d'I. e della F.G.C.)
  • L'assente (Il Comunista, 14 agosto 1921, s. f.)
  • Il fascismo (Il Comunista, 17 novembre 1921, A. Bordiga)
  • Il programma fascista (Il Comunista, 27 novembre 1921, A. Bordiga)
  • Del governo (Il Comunista, 2 dicembre 1921, A. Bordiga)
  • Il regime alla deriva (L'Ordine Nuovo, 26 luglio 1922, A. Bordiga)
  • I rapporti delle forze sociali e politiche in Italia (Rassegna Comunista, 30 sett. e 31 ott. 1922, A. Bordiga)
  • Rapporto di Bordiga sul fascismo al IV Congresso (La Correspondance Internationale, 22 dicembre 1922)
  • Una lettera di Bordiga al C.E. dell'Internazionale (6 gennaio 1923)
  • Roma e Mosca (Il Lavoratore, 12 gennaio 1923, A. Bordiga)
  • Sul cadavere della democrazia (Lo Stato Operaio, 16 agosto 1923, A. Bordiga)
  • Il movimento dannunziano (Prometeo, gennaio e febbraio 1924, A. Bordiga)
  • La difesa al processo contro i comunisti in un memoriale di Bordiga (Il processo ai comunisti italiani, Lib. ed. del P.C.I. 1924)
  • Il discorso di A. Bordiga... se De Nicola non fosse fuggito (L'Unità, 5 aprile 1924)
  • Che cosa vale una elezione (L'Unità, 16 aprile 1924, A. Bordiga)
  • La materia della discussione (Lo Stato Operaio, 1 maggio 1924, A. Bordiga)
  • Rapporto di Bordiga sul fascismo al V Congresso dell'I.C. (Protokoll V Kongress der Kommunistichen Intern., 1924)
  • Una lettera di Bordiga ai compagni della Sinistra (Archivio P.C.I.)
  • Dal "Progetto di tesi per il III Congresso del P.C.d'I."presentato dalla Sinistra (Lione 1926) (In difesa della continuità del progr. com., ed. P.C. Int., 1970)
  • Dal Rapporto di Bordiga al VI Esecutivo Allarg. dell'I.C. (1926)
  • Quinta seduta (Comunismo, gennaio 1979)
  • Nona seduta (Programme Communiste, maggio 1976)
  •  
  • Appendice
  • La politica dell'Internazionale (L'Unità, 15 ottobre 1925, A. Bordiga)
  • Da una intervista ad Amadeo Bordiga (Rivista di storia contemporanea, 1973)
  • Dalle Tesi della Sinistra (1946) (Prometeo, gennaio 1947)

Quaderni di n+1 dall'Archivio storico